tempus fugit

lunedì 9 marzo '09 at 5:56 pm (daydreaming, grumpy, italiano, thoughts, travel)

Ho scoperto solo adesso – troppo tardi ovviamente – che avrei potuto almeno provare a mandare un fottutissimo curriculum per “The Best Job In The World“. Un po’ altisonante, ma oggettivamente 140.000 dollari australiani per fare da guardia per 6 mesi ad un’isola deserta nella barriera corallina, curare le tartarughe, fare le foto alle balene e scrivere un blog non si discosta di molto dalla mia idea di Miglior Lavoro Del Mondo. Peccato che ormai è troppo tardi. Tra i 50 candidati scelti per affrontare la selezione finale, tra l’altro, non c’è nemmeno un italiano… Hey, potevo andarci io! Anche gratis!!

bestjob

Beh, voglio credere che ci saranno altre opportunità là fuori per impiegare in maniera soddisfacente il poco tempo che ci rimane prima di crepare. Me lo auguro, insomma.

A volte mi chiedo se arriverà mai il giorno in cui offerte di lavoro del genere non mi stuzzicheranno e l’idea di mollare tutto mi sembrerà una grandissima cazzata, come il giorno in cui mi sono accorta che il piccante è buono dopo anni di ferma convinzione del contrario. Oppure mi chiedo se avrò sempre addosso questo maledetto desiderio di andarmene (dove non è importante), un po’ come – temo – avrò sempre paura del buio e le tette grandi. Forse un po’ di terapia psicanalitica e una mastoplastica riduttiva aggiusteranno anche la mia inettitudine a radicarmi in un posto…

5 commenti

  1. Sabbia said,

    beh, io la capovolgerei per vedere la spinta a non accontentarsi, il non arrendersi a pensare che sia “tutto qui” – concetto disperatamente soggettivo, ovviamente.

    è tutta una questione di punti di vista.
    pensa a pamela anderson, neanche pronuncia le parole “mastoplastica riduttiva”..!

    :-) tieni duro! :-)

    Ombretta

  2. murpy said,

    io lo sapevo ma non c’ho neanche provato. disfattismo? no, solo che da italiano sono abituato a pensare che per ottenere un lavoro così svoltoso devi avere tanti di quei calci nel culo che la plastica riduttiva debbano fartela alle chiappe.
    comunque, da questo post ho scoperto serendipicamente una cosa ben più interessante: un insolente sinonimo del mio username di gmail ;)

  3. munchies said,

    @ombretta: beh sì, io ne so qualcosa del non accontentarsi… anche se a volte diventa un po’ patologico ;) ciauuuu

    @ murpy: una chiappo-plastica? :-) hey quale sarebbe il sinonimo??
    io invece ce l’avrei mandato un curriculum che non si sa mai… una volta mi hanno chiamata a fare un colloquio all’ESA e io non ci sono andata, sono ancora qui a rodermi :-) un rifiuto in più che vuoi che sia? :-D

  4. murpy said,

    all’ESA!?!?! figata —> li si che ci dovevi andare, pazza!
    oops, non volevo dire sinonimo ma anagramma (gmurpy~grumpy), maledetta primavera ;)

  5. obbligatorio said,

    lol… beh per fare un commento un po’ fuori dalle righe e un po’ di parte… non disperare, si vive per realizzare i propri sogni, e gli ingredienti necessari sono molto semplici, fiducia in se stessi, coraggio nel prendere iniziative, onestà soprattutto con se stessi (e questa è la parte difficile.. quante balle ci raccontiamo da soli?) e un pizzico di realismo… giusto per non pisciare fuori dal vaso :P

    Ma in primis, la base della ricetta.. Volersi bene e accettare se stessi.

    Come sai… è un commento di parte, ma prima di parlare di mastoplastica riduttiva.. pensa a quante sognano il contrario… e pensa che la regola principe del successo è vedere un’opportunità la dove altri vedrebbero un problema.

    … e in parole povere… hai un seno bellissimo, invidiabile… non fare cazzate!! ;P

    lol

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: