maledetta primavera

venerdì 21 marzo '08 at 5:44 pm (foto, italiano, trivial)

E così, è arrivata anche la primavera, portandosi via l’inverno, i racconti davanti al caminetto, le cioccolate calde, i lumini alla finestra, le camminate sotto la neve, i torrenti ghiacciati, il vin brûlé, le lunghe notti, le campagne cristallizzate dalla brina, i maglioni a collo alto, gli alberi spogli.

E’ arrivata in fretta, questa primavera. Spero che il tempo da qui a giugno non mi scivoli via tra le dita come hanno fatto i mesi invernali. Soprattutto, spero che non sia solo un prologo d’estate come l’inverno è stato un’appendice dell’autunno.

C’è chi dice che quando si chiude una porta, si apre un portone. Io invece chiudo baracca e burattini, e chi s’è visto s’è visto.

 
Foto: fiori sull’albicocco del mio vicino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: