autoreferenziale e autocommiserante

giovedì 30 agosto '07 at 11:44 am (cryptic, google, grumpy, insomnia, italiano, thoughts)

Vagando per internet mi accorgo sempre di più che c’è almeno una persona (o addirittura una comunità) là fuori che la pensa come me, ha i miei problemi, i miei dubbi, i miei sogni, i miei desideri, i miei hobby e il mio senso dell’umorismo. Mangiano le stesse cose, hanno gli stessi peluche, guardano gli stessi telefilm (ridendo negli stessi punti) e danno le testate al muro per gli stessi motivi. 

E allora mi chiedo… come mai le mie domande continuano a rimanere senza risposta?

Il ciberspazio è come un enorme buco nero.. assorbe tutto ma non lascia uscire nulla. Le uniche risposte che trovo non sono altro che l’eco delle mie domande. E più cerco, meno trovo.

La seconda domanda è: perché continuare a dire, fare, pensare etc. le stesse cose che un numero imprecisato di persone là fuori già dice, fa, pensa, etc. ?

Mi accorgo inoltre che passare troppo tempo su internet favorisce l’insorgere di luoghi comuni (vedasi questo post) e lo sviluppo di atteggiamenti morbosi e vezzosi (vedasi il 90% di questo blog).

Tutto ciò è molto, molto deprimente.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: